l'astigiano-luigi-gentile-tra-i-membri-del-comitato-scientifico-nazionale-a-supporto-di-fand-–-atnews.it

L'astigiano Luigi Gentile tra i membri del Comitato Scientifico Nazionale a supporto di FAND – ATNews.it

Il nuovo organismo aiuterà la più rappresentativa associazione di persone con diabete in Italia, fornendo un vaglio medico scientifico e contribuendo fattivamente alla formazione per pazienti e caregiver.

di – 07 Novembre 2022 – 18:22

Un Comitato Scientifico a supporto della propria attività che possa, con il suo contributo, aiutare l’associazione in tutte le occasioni che richiedano un punto di vista clinico e scientifico. È ciò che è stato presentato da FAND, Associazione italiana diabetici, la più importante organizzazione rappresentativa in Italia delle persone con diabete.

Per l’azione dell’associazione si tratterà di un organismo strategico e di alto profilo, di cui faranno parte, come presidente, Enzo Bonora, Professore Ordinario di Endocrinologia presso l’Università di Verona e Direttore della Divisione di Endocrinologia, Diabetologia e Malattie del Metabolismo presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Verona, e come membri del comitato Daniela Bruttomesso, Diabetologa Dirigente medico Unità Operativa Complessa Malattie del Metabolismo Azienda Ospedaliera di Padova, l’astigiano Luigi Gentile, già Direttore della Struttura Complessa Malattie Metaboliche e Diabetologia Asl Asti, Giacomo Vespasiani, Diabetologo ex primario UOC San Benedetto del Tronto, Francesco Losurdo, Presidente nazionale SIFOP e il pediatra diabetologo Valentino Cherubini, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica dell’Ospedale Salesi di Ancona.

La FAND ha il compito doveroso – dichiara il Presidente dell’Associazione Emilio Augusto Beninidi rappresentare le persone con diabete nelle sedi istituzionali e in ogni luogo dove si assumono decisioni rivolte all’assistenza e alla cura di chi soffre di questa malattia. Da qui nasce l’opportunità di avvalersi della preziosa collaborazione di una equipe di medici del settore diabetologico che si è messa a disposizione per supportarci nelle decisioni che necessitano di pareri scientifici di alto profilo. Ringrazio personalmente, a nome della FAND e più in generale a nome di tutte le persone con diabete che rappresentiamo, tutti i medici che ne fanno parte, a cui, dando loro il benvenuto, auguriamo buon lavoro a supporto della nostra azione di rappresentanza delle istanze delle persone con diabete”.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *