l’arte-per-raccontare-l’autonomia:-concorso-per-giovani-artisti

L’arte per raccontare l’Autonomia: concorso per giovani artisti

Cinquant’anni di Statuto Speciale da interpretare e raccontare con creatività: questo l’invito rivolto a giovani artisti dalla Giunta provinciale che ha approvato un nuovo bando e un finanziamento di 82 mila Euro. Teatro, cinema, musica, arte: non ci sono limiti all’espressività per raccontare la nostra Autonomia speciale in chiave originale.

“Identità e storia possono essere importanti fonti di ispirazione, ma sono anche una sfida per la creatività – è il commento dell’assessore Mirko Bisesti – Sarà interessante vedere come i nostri giovani commenteranno il nostro secondo Statuto di Autonomia, che fu approvato in via definitiva dal Parlamento italiano nel 1972, mentre il primo risale al 1948, e vedere che interpretazione e lettura offriranno alla comunità”.

Gli scopi sono quelli di incentivare e sostenere la produzione artistica, la partecipazione e l’innovazione cultuale, diffondere tra le nuove generazioni la conoscenza del passato e del futuro dell’Autonomia.

A chi è rivolto

Il bando si rivolge a due categorie fino ai 35 anni di età: artisti residenti in Trentino e organizzazioni artistiche con sede legale nel territorio della provincia e composte in maggioranza da giovani.

Ambito

Progetti culturali sul tema del Cinquantenario del secondo Statuto di autonomia, in qualsiasi ambito artistico spaziando da teatro, musica e danza, fino a cinema, audiovisivi, arti visive e performative.

Domande

Entro il 20 giugno 2022 tramite la modulistica presente sul sito dedicato della Provincia. I progetti approvati e finanziati dovranno concludersi entro il 31 dicembre dello stesso anno.

Contributo

Fino al 70% della spesa ammissibile per un importo massimo di 15mila euro a progetto.

Info

Servizio attività e produzione culturale

Tel. 0461.496914

e-mail: [email protected]


Visite articolo: 47

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.