la-moglie-di-soumahoro-tra-social-e-alta-moda-vive-nel-lusso-grazie-al-business-dell’accoglienza

La moglie di Soumahoro tra social e alta moda vive nel lusso grazie al business dell’accoglienza

La moglie di Soumahoro non pagava i migranti ma viveva nel lusso. Spuntano le foto stile Chiara Ferragni della moglie del deputato di Sinistra Italiana: la sua Coop doveva 400mila euro ai dipendenti. E i migranti fanno la fame. Ieri Soumahoro nel video diventato virale in rete ha detto singhiozzando: “Io non sarò mai un nero da cortile. Mia moglie è disoccupata”. Ma Lady Soumahoro fra social e alta moda sembra la Ferragni. Il marito la difende: “Non possiede nessuna cooperativa, era una dipendente”. Ma sul profilo Linkedin della moglie compare scritto a caratteri cubitali: “Presidente della Cooperativa”. Quindi non una dipendente qualsiasi come vuol far credere. Così VoxNews.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.