kart,-secondo-per-un-soffio-il-pilota-trentino-pietro-cargnel

Kart, secondo per un soffio il pilota trentino Pietro Cargnel

Weekend torrido ma intenso per il pilota di kart Pietro Cargnel sul circuito di Pomposa, sulla Riviera adriatica.

Il giovane di Dro non ha voluto neanche rinunciare ad una gara endurance di due ore nella categoria PRO per la Summer Endurance Series assieme ai due compagni di Team JRT (Jupiter Racing Team), il trentino Alessandro Chini e il veronese Lorenzo Tosi. Una partecipazione con valenza strategica in quanto gli ha permesso di testare il circuito prima della gara GP6 AKT del Campionato Rental Triveneto, che ha concluso con un dignitoso dodicesimo posto su sedici team partecipanti, maturando una nuova esperienza in una competizione diversa dal solito.

Domenica 24 luglio, invece, nell’evento clou, il GP6 AKT del Campionato Rental Triveneto, al quale hanno partecipato 88 piloti suddivisi in quattro categorie, con Pietro Cargnel nella “Gold” che si è riscattato dalla sfortunata esperienza parigina, trovando subito una pole position.

La gara, molto combattuta, ha riproposto il duello che già avevamo visto sul circuito di Lonato contro Alessio Pinton (Jijo93), dove Pietro aveva prevalso. Nella prima parte di gara sembrava che il pilota di Dro riuscisse a distanziarsi per condurre una gara più agevole, ma nella seconda parte ha cominciato a perdere progressivamente terreno. Negli ultimi quattro giri c’è stato un duello molto serrato che ha visto Pinton superarlo a due giri dalla fine. Cargnel non è riuscito a recuperare la posizione di testa arrivando secondo a soli 286 millesimi.

I due ragazzi sono stati gli unici a scendere sotto il tempo di 1.12, a dimostrazione di quanto la gara fosse serrata.

I compagni di team, Alberto Brentegani, Alessandro Chini e Lorenzo Tosi, hanno concluso rispettivamente terzo, settimo e diciannovesimo,trovandosi in bagarre per tutta la gara senza riuscire a sfruttare a pieno il loro potenziale.

Con questo podio Pietro Cargnel ha consolidato il primato in classifica unitamente al Team JRT.


Visite articolo: 2

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.