informest-supportera-l’istituto-rittmeyer

Informest supporterà l’Istituto Rittmeyer

Informest e l’Istituto Regionale Rittmeyer per i Ciechi hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per supportare l’Istituto nell’accesso alle fonti di finanziamento della programmazione comunitaria 2021 – 2027, attraverso la partecipazione a progetti e l’inserimento in partenariati strategici.

Il documento, siglato il 25 maggio a Trieste nella sede dell’Istituto dal presidente di Informest Boris Dijust e dal presidente dell’Istituto Rittmeyer Hubert Perfler, prevede che l’Istituto determini le proprie priorità d’azione, mentre Informest avrà in capo il compito di individuare la linea di finanziamento o programma più adatte al soddisfacimento dei bisogni ed esigenze specifiche. La collaborazione prevede inoltre che l’Istituto Rittmeyer coordini, al proprio interno, l’attività degli uffici e fornisca gli elementi necessari alla stesura dei progetti.

Informest, di contro, provvederà alla definizione dei documenti di analisi utili a rappresentare i propri fabbisogni nel dialogo istituzionale di partenariato, all’individuazione della linea di finanziamento o programma più adatte al soddisfacimento dei bisogni identificati dall’Istituto all’attivazione di partenariati strategici a livello regionale, nazionale e internazionale finalizzati alla partecipazioni ai bandi, alla stesura tecnica delle proposte progettuali curando gli aspetti relativi alla progettazione, la definizione di attività e risultati, il cronoprogramma, il piano finanziario, i rapporti con i partner e/o il coordinatore.

Il Presidente di Informest Boris Dijust ha espresso soddisfazione per la Convenzione sottoscritta con il Presidente, e amico, Hubert Perfler: “Questo accordo di collaborazione permette di stimolare la progettazione di Informest a supporto di una realtà fortemente dinamica esaltando il carattere sociale dell’azione amministrativa, volta a favorire l’inclusione delle persone con disabilità attraverso, ad esempio, la promozione delle buone pratiche dell’istituto a livello internazionale ovvero raccogliendo gli stimoli che dal contesto europeo pervengono per introdurre in Italia e nel nostro territorio strumenti o procedure innovative. Informest in tutto questo cercherà di cogliere le miglior opportunità offerte dai fondi europei per consentire di sostenere finanziariamente la sperimentazione di eventuali nuovi servizi”.

Il Presidente Perfler ha colto l’occasione per ringraziare il Presidente Dijust dell’opportunità offerta dalla sottoscrizione della Convenzione per le attività svolte dall’Istituto ed a favore delle persone con disabilità visiva che potranno così indirettamente fruirne. Il Cav. Perfler ha inoltre “sottolineato l’importanza della sottoscrizione che avviene contemporaneamente con l’avvio delle attività per l’anno 2022 di ENIBB – European Network for Inclusion Beyond the Borders che vede riuniti a Trieste i rappresentanti di una trentina di centri che lavorano a favore delle persone con disabilità nell’area dei Balcani e dell’Adriatico e che si sta allargando anche ai paesi del Nord Europa”.

Con questo nuovo accordo con l’Istituto Rittmeyer per i Ciechi, Informest conferma il suo forte impegno per lo sviluppo del territorio, non solo in ambito economico ma anche sociale, elementi imprescindibili per uno sviluppo equilibrato e inclusivo.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.