il-m5s-presenta-la-lista:-“siamo-pochi?-5-anni-fa,-in-32-contro-300,-abbiamo-fatto-tremare-rasero”

Il M5S presenta la lista: “Siamo pochi? 5 anni fa, in 32 contro 300, abbiamo fatto tremare Rasero”

di – 22 Maggio 2022 – 11:38

Presentazione questa mattina per i 30 candidati della lista del Movimento 5 Stelle, all’ interno della coalizione Astinsieme a sostegno di Paolo Crivelli.

Siamo qui per sostenere convintamente il nostro candidato a sindaco Paolo Crivelli – afferma il capogruppo Massimo CerrutiAsti ha bisogno di cambiamento e Crivelli rappresenta tutto questo”.

Cerruti ricorda anche i severissimi gli standard per accedere alle liste del Movimento 5 Stelle: “Chi si candida deve rispettare la disciplina e il rigore, valori fondanti del nostro movimento, non basta il casellario giudiziario, ma tutti quelli che si candidano con noi devono superare un ulteriore controllo che facciamo con il nostro movimento”.

Cerruti risponde anche in merito alla polemica sui numeri dei candidati in lista: “Il sindaco fa con noi una questione di numeri: dicendo che non abbiamo raggiunto le 32 persone in lista. Gli ricordo che 5 anni fa eravamo 32 contro 300 e lo abbiamo fatto tremare fino all’ultimo”.

Paolo è la persona giusta per noi

Una delle nostre caratteristiche principali è l’ascolto e cercare di risolvere i problemi delle persone – afferma Giorgio Spataper questo vogliamo stare con Paolo, la persona giusta che può mettere insieme le diversità della nostra città”.

Crivelli: “La mitezza è coraggio e determinazione”

Abbiamo cominciato questa avventura insieme, mi trovo molto bene con voi – dichiara Paolo Crivelliuniti ce la possiamo fare. Noi facciamo una campagna elettorale diversa, legata sull’ ascoltto e sulla comprensione dei problemi: noi non lasciamo i santini nei bar. Attorno a noi c’è tanto entusiasmo, che vediamo crescere giorno dopo giorno. Queste cose non si creano con il denaro: Rasero non può comprare l’entusiasmo al supermercato”. Il candidato torna anche sulla polemica del 118: “Il sindaco uscente va davanti alla croce Rossa a ballare la tarantella, irridendo un simbolo patrimonio dell’umanità. Ma dove siamo? Qualcuno ci accusa di essere remissivi, è vero il contrario. Noi siamo per la mitezza, che non vuol dire accettare supinamente tutto, ma vuol dire coraggio e determinazione”.

Gli altri interventi

Dobbiamo guardare alle categorie più fragili e ridurre la distanza con il mondo produttivo: il Movimento 5 Stelle è impegnato in Parlamento su grandi battaglie sociali, come il salario minimo o gli aiuti ai lavoratori del mondo dello spettacolo – questa la sintesi dell’ intervento della senatrice Susy Matriscianoci sono tutti gli ingredienti per fare bene a queste elezioni”.

Seguo queste elezioni e le sensazioni sono davvero positive – così il consigliere regionale Sean Saccocon Crivelli si può portare un cambiamento vero in città”,

I nomi in lista

Massimo Cerruti, Giorgio Spata, Mauro Accornero, Davide Bego, Grazia Beltrame, Mirella Beltramone, Simone Benassi, Ionela Contino, Rita Anna De Angelis, Teresa Giuseppa Di Giovanni, Giuseppe Di Martino, Pasquale Divino, Celestino Lipari, Federico Mennella Lodati, Simone Mastrolia, Gabriele Mastrullo, Daniele Mazzola, Gianpiero Meduri, Vincenzo Mirra Abderrazak Neiri, Angela Orlando, Angelica Prestifilippo, Claudio Provenzano, Cristina Razzano, Roberto Rosania, Salvatore Sala, Marzia Serritella, Mariateresa Soave, Giovanni Antonio Spera, Simona Vecchiotti.

Presentazione m5s
Presentazione m5s
Presentazione m5s
Presentazione m5s

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.