hulu-rifiuta-gli-spot-dei-democrats-di-joe-biden.-ed-e-polemica

Hulu rifiuta gli spot dei democrats di Joe Biden. Ed è polemica

Hulu rifiuta annunci sui principali temi della campagna elettorale democratica

The Washington Post, di Michael Scher, pag. 17

I leader del partito criticano il servizio per aver rifiutato spot sulla violenza delle armi e sull’aborto

Il servizio di streaming Hulu, sostenuto dalla Disney, si rifiuta di pubblicare annunci politici sui temi centrali della campagna democratica di midterm, tra cui l’aborto e le armi, scatenando la furia dei candidati e dei leader del partito. Il servizio di streaming popolare tra gli elettori più giovani, che ha una politica contraria alla diffusione di contenuti ritenuti controversi, non è vincolato, come altri fornitori digitali, dal Communications Act del 1934, una legge che impone alle reti televisive di fornire ai politici un accesso paritario all’etere. Il 15 luglio, il Democratic Senatorial Campaign Committee, il Democratic Congressional Campaign Committee e la Democratic Governors Association hanno cercato di acquistare con Hulu annunci congiunti sull’aborto e sulle armi, oltre a posizionamenti identici su un affiliato ABC di Philadelphia, affiliato alla Disney, e sul canale sportivo via cavo ESPN della società. Gli annunci di Hulu non sono mai stati pubblicati, mentre gli altri sì. “La censura della verità da parte di Hulu è oltraggiosa, offensiva e rappresenta un altro passo verso una strada pericolosa per il nostro Paese”, hanno dichiarato i direttori esecutivi dei tre comitati, Christie Roberts, Tim Persico e Noam Lee, in una dichiarazione fornita al Washington Post. Gli elettori hanno il diritto di conoscere i fatti riguardo all’agenda dei repubblicani MAGA su questioni come l’aborto – e Hulu sta facendo un enorme disservizio al popolo americano impedendo agli elettori di conoscere la verità sui risultati del GOP o negando che questi temi vengano discussi”.

I comitati di partito si uniscono a una lista crescente di candidati democratici che si sono visti rifiutare da Hulu spot che menzionavano la violenza con armi da fuoco, l’aborto o la violenza politica. Suraj Patel, candidato democratico al Congresso di New York, ha inviato una lettera di protesta, riportata per la prima volta da Jezebel, all’amministratore delegato della Disney Bob Chapek e al presidente di Hulu Joe Earley, lamentando il fatto che un rappresentante di Hulu abbia detto alla sua campagna che c’era una “politica non scritta di Hulu” che considerava gli argomenti di uno dei suoi spot troppo “sensibili” per la piattaforma. L’annuncio in questione menzionava i successi repubblicani in materia di aborto, cambiamento climatico e violenza con armi da fuoco, mostrando anche un filmato della violenza dell’attacco al Campidoglio del 6 gennaio 2021. “Non discutere di questi argomenti nel mio annuncio elettorale significa non affrontare le questioni più importanti che affliggono gli Stati Uniti”, ha scritto Patel. Il vostro divieto di messaggi di mobilitazione ha un effetto perverso sulla democrazia”. In un’intervista rilasciata domenica, Patel ha dichiarato che la pubblicità è stata autorizzata a circolare dopo che lui l’ha modificata, sostituendo la parola “cambiamento climatico” con “democrazia” e sostituendo il filmato della violenza al Campidoglio degli Stati Uniti con un filmato dell’ex presidente Donald Trump. Non ha ricevuto risposta da Chapek o Earley, ha detto. “Questa politica ha implicazioni incredibili per le persone in tutta la nazione, sia per gli elettori che per le persone in corsa per le elezioni”, ha detto Patel. “È necessario comunicare con gli elettori più giovani sui mezzi di comunicazione che guardano.

(Continua sul Washington Post)

(Nella foto Joe Biden)

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.