guida-tv,-i-programmi-‘rivoluzionati’-dalle-prossime-elezioni:-paolo-celata-conduce-due-prime-serate-su-la7,-skytg24-avra-i-confronti-diretti-tra-i-leader

Guida tv, i programmi ‘rivoluzionati’ dalle prossime elezioni: Paolo Celata conduce due prime serate su La7, SkyTg24 avrà i confronti diretti tra i leader

L’Italia al voto. Dopo la caduta del Governo Draghi l’appuntamento elettorale è fissato per domenica 25 settembre. Con tutti gli effetti televisivi del caso e con i palinsesti rivoluzionati già ad agosto e partenze anticipate a settembre. Dopo le famose maratone di Enrico Mentana, il “TgLa7” apre le danze inaugurando uno spazio informativo in onda in prime time il lunedì e il mercoledì sera. “La Corsa al Voto”, questo il titolo, inizierà da lunedì 1° agosto con la conduzione di Paolo Celata. Ad agosto continuerà l’appuntamento con “In Onda” ma con una conduzione differente, in vacanza la coppia formata da Concita De Gregorio e David Parenzo al loro posto Luca Telese e Marianna Aprile. La rete di proprietà di Urbano Cairo giocherà d’anticipo riportando in onda tutti i titoli informativi e i volti di punta da inizio settembre: dal giorno 5 “L’Aria che Tira” di Myrta Merlino, “Tagadà” con Tiziana Panella e “Otto e mezzo” condotto da Lilli Gruber.

Da martedì 6 settembre Giovanni Floris sarà alla guida di “DiMartedì“, da giovedì 8 l’appuntamento con Corrado Formigli e la sua “Piazzapulita”, da venerdì 9 spazio a Diego Bianchi e “Propaganda Live” e per concludere da domenica 11 settembre il ritorno in video di Massimo Giletti con “Non è l’Arena“. Manovre anche sul fronte Rai. Domenica scorsa ha già fatto ritorno in video Lucia Annunziata, il direttore degli Approfondimenti ha scelto di allungare la durata di “Agorà” con Giorgia Rombolà fino alle ore 12, oltre alla possibilità di raddoppio per “Filo Rosso” al martedì e venerdì sera su Rai3. Debutterà in anticipo, a fine agosto, la nuova striscia informativa di Marco Damilano e, in attesa dell’ufficialità, faranno ritorno in video prima del previsto Bianca Berlinguer e Bruno Vespa. Intanto anche Rai2 si prepara agli straordinari, da sabato 30 luglio il “Tg2 Post” sbarcherà in prime time con la conduzione di Marco Sabene. Dopo il debutto si sposterà nella serata del giovedì dal 4 agosto, in diretta concorrenza con “Zona Bianca” di Giuseppe Brindisi su Rete 4.

La marcia di avvicinamento al voto potrebbe prevedere dei confronti. SkyTg24 ha annunciato che li ospiterà, comunicando di aver già ottenuto l’adesione di quasi tutti i leader politici. Un format già noto su cui l’emittente punta in vista del prossimo 25 settembre: “I leader si misureranno secondo un regolamento ben definito e condiviso fra i loro staff e la redazione”, spiegano da Sky. Al momento non esistono certezze sui nomi coinvolti e non è detto che i confronti tra i leader più influenti possano esserci davvero.

L’articolo Guida tv, i programmi ‘rivoluzionati’ dalle prossime elezioni: Paolo Celata conduce due prime serate su La7, SkyTg24 avrà i confronti diretti tra i leader proviene da Il Fatto Quotidiano.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.