gratta-e-vinci-fortunato-a-francavilla-fontana-in-provincia-di-brindisi,-vinti-in-tabaccheria-500mila-euro

Gratta e vinci fortunato a Francavilla Fontana in provincia di Brindisi, vinti in tabaccheria 500mila euro

Gratta e vinci fortunato a Francavilla Fontana in provincia di Brindisi, vinti in tabaccheria 500mila euro

Gratta e vinci fortunato, si becca 500mila euro. Gratta e vinci fortunato: investe 10 euro e ne vince 500mila. La dea bendata ha premiato un francavillese che ha comprato il suo biglietto nella tabaccheria gestita da Alessandro Palazzo e suo padre in via Di Vagno a Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi.

Una vincita fantastica, epocale. Il fortunato, incredulo, è già tornato in tabaccheria e ha ringraziato i titolari, con la promessa di farsi rivedere più in là. Il suo nome, ovviamente, resta top secret ma di certo non ha vinto bazzecole.

Il vincitore ha ringraziato la tabaccheria

Mezzo milione di euro può dare una bella aggiustata a una vita fatta di rincari, bollette e tanti altri problemi. Stando al racconto dei titolari della rivendita, non si è trattato nemmeno di un giocatore accanito.

Nessun vizio, insomma. È proprio la dea bendata, un bel colpo di fortuna che si è accanito al massimo su di lui. Dieci euro ben investiti neppure si fosse trattato di un’operazione in Borsa ben riuscita.

Chi è il vincitore del gratta e vinci a Francavilla Fontana

Tutti contenti, soprattutto il fortunato vincitore che non credeva alle sue orecchie quando ha chiesto conferma della vincita ai gestori della ricevitoria. Quasi commosso, si è a un certo punto inginocchiato per dire semplicemente grazie. Purtroppo non ci sono notizie in merito alle sua identità, non si conosce ancora chi è il vincitore del gratta e vinci.

Detenuto incendia il materasso e si ferisce: caos e paura in carcere

Grande paura nella notte per un incendio che si è sviluppato nel carcere di via Appia, a Brindisi. Quando il fumo ha iniziato a invadere le celle, è scattato l’allarme e sul posto sono arrivati i vigili del fuoco.

Si è così scoperto che un detenuto tunisino aveva messo fuoco un materasso nella sua cella. questo ha fatto sviluppare le fiamme che però all’arrivo dei pompieri erano state già domate.

I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l’intera ala, completamente invasa dal fumo. Il detenuto, che si stava ferendo con una lametta, è stato invece soccorso e medicato.


Condividi

Redazione L’inserto

La redazione de L’inserto, articoli su cronaca, economia e gossip

linserto.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *