google-ha-abilitato-la-crittografia-su-rcs-che-sta-sostituendo-gli-sms

Google ha abilitato la crittografia su RCS che sta sostituendo gli SMS

Google ha iniziato a rendere disponibile la crittografia end-to-end dei contenuti dei messaggi scambiati con funzionalità di chat tramite l’APP Messages, installata in modo predefinito negli smartphone Android (il documento tecnico è disponibile qui).

Peggiora quindi la previsione fatta in un nostro precedente articolo pubblicato (rif. (rif. https://www.sicurezzaegiustizia.com/adesso-google-puo-conservare-anche-i-nostri-sms-ecco-quali-sono-gli-impatti-sulle-indagini-elettroniche/) circa gli impatti sulle indagini elettroniche svolte dalle forze di polizia.

La crittografia interessa solo le comunicazioni singole 1-to-1 e non i gruppi. Inoltre è previsto il downgrade alla versione non crittograta qualora il ricevente non abbia la crittografia abilitata oppure alla versione tradizionale degli SMS qualora il ricevente non abbia abiltato la funzionalità di chat nella sua App.

La mappa aggiornata sulla diffusione del servizio mostra che la Siria, l’Iran, la Cina e la Russia sono escluse dalla funzionalità chat degli SMS.

Rif: https://messages.google.com/#!?modal_active=map

https://www.gstatic.com/messages/papers/messages_e2ee.pdf

You can also hear this news on Amazon’s Alexa

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *