gigi-d’alessio,-cosa-faceva-prima-di-essere-cantautore:-non-ci-crederete

Gigi D’Alessio, cosa faceva prima di essere cantautore: non ci crederete

Il suo nome è tra i più apprezzati dell’intero panorama musicale nazionale. Ma Gigi D’Alessio aveva fatto altro prima di farcela.

Amatissimo non solo nella sua Napoli ma in tutta Italia, l’artista partenopeo riesce ad arrivare al cuore di tanti con le canzoni da lui stesso scritte ed interpretate.

Gigi D'Alessio
Gigi D’Alessio Foto da Instagram

È dagli anni ’80 che Gigi D’Alessio rappresenta una presenza costante in televisione ed in radio, grazie alle sue hits vecchie e nuove.

E di lui si è anche parlato in relazione al gossip, tra il matrimonio finito con Carmela Barbato nel 2006 dopo quasi 20 anni ed altro. La causa fu Anna Tatangelo, dalla quale lui ha avuto il figlio Andrea nel 2010.

Anche dalla ex moglie nacquero dei bambini, ora nel frattempo cresciuti. Si tratta di Claudio, Ilaria e Luca. E come noto, la relazione tra Gigi D’Alessio e la Tatangelo è giunta al termine, appena prima del lockdown del 2020.

Leggi anche –> Romina, non solo Al Bano. Chi c’era prima: il suo grande amore

Cosa faceva lui prima di sfondare come cantautore

La Barbato in passato ha dichiarato di rimpiangere i tempi in cui lei e Gigi vivevano di cose semplici. Negli anni ’80 il volto di lui cominciava a circolare in alcuni film incentrati sullo stile neomelodico.

Nel frattempo lui cominciava a scrivere testi per le canzoni ed ambiva a fare musica, dedicandosi alla pratica di diversi strumenti. In particolar modo il pianoforte e la fisarmonica.

Di Gigi D’Alessio sappiamo che ha studiato in conservatorio a 12 anni, diplomandosi a 21. E, 23enne, intraprende la sua prima professione, da direttore d’orchestra alla Orchestra Scarlatti.

Leggi anche –> Emma Marrone, il tradimento che l’ha distrutta: come ha beccato l’ex

Quello era stato il primo mestiere di Gigi, che poi ha avuto collaborazioni importanti con grandi artisti della musica neomelodica napoletana, fino a diventare il pianista ufficiale di Mario Merola, il più grande di tutti.

E da lì in poi lui ha spiccato il volo da solo, stazionando ad alta quota ancora oggi. Quando esce un nuovo album, i suoi ammiratori gli manifestano tutto il loro affetto.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *