germania,-emorragia-cerebrale-per-giocatore-di-basket-dopo-il-vaccino

Germania, emorragia cerebrale per giocatore di basket dopo il vaccino

Emorragia celebrale per Zipser dopo il vaccino. L’annuncio ufficiale del Bayern Monaco mercoledì ha scioccato il mondo del basket: “Paul Zipser non prenderà parte alle finali della Bundesliga con l’Alba Berlino a causa di problemi neurologici”. Il 27enne è stato operato d’urgenza per una emorragia celebrale. Così https://sport.virgilio.it/basket.

Oggi il club allenato da Trinchieri ha aggiornato la situazione di Zipser. Il direttore della comunicazione Andreas Burkert ha dichiarato: “Paul sta bene, ma non vogliamo aggiungere altro. Chiediamo al pubblico di capirlo e di rispettare la privacy del giocatore e della sua famiglia”. La diagnosi è iniziata sabato dopo la partita di Ludwigsburg grazie alla rapida azione dell’equipe medica di Monaco guidata dal medico della squadra Dr. Sebastiano Torka. I sintomi di capogiro di Zipser, verificatisi anche in mattinata, hanno fatto drizzare le orecchie ai medici del Bayern perché sapevano che l’atleta di Heidelberg era stato vaccinato contro il coronavirus con il vaccino Johnson e Johnson – un vaccino a vettore virale, con lo stesso meccanismo d’azione dell’Astrazeneca. E questo è sospettato di causare la cosiddetta trombosi venosa cerebrale, in rari casi (che ormai non sembrano più tanto rari).

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *