garda-trentino-half-marathon,-start-da-arco-e-arrivo-alla-spiaggia-sabbioni

Garda Trentino Half Marathon, start da Arco e arrivo alla spiaggia Sabbioni

La Garda Trentino Half Marathon, in programma domenica 12 novembre, si disputerà su un percorso di gara nuovo, per quanto concerne la sfida classica sui 21 chilometri, variando sia il luogo di partenza sia quello di arrivo.
Lo start è previsto ad Arco e non più in zona Baltera a Riva del Garda. I concorrenti partiranno dal viale antistante il Casinò Municipale per dirigersi a nord, sulla destra del fiume Sarca, attraversando il Ponte Romano di Ceniga, per poi tornare verso Arco sulla pista ciclabile fino a Prabi e quindi, come nel precedente percorso, proseguiranno in direzione Foci del Sarca, attraversamento del ponte pedonale, transito lungo il lago fino a Torbole, nei pressi della Casa del Dazio, quindi passaggio per via Strada Piccola e giro di boa per via Strada Granda, inserimento sulla Gardesana per poche centinaia di metri per svoltare su via Lungo Sarca fino alle foci del fiume, e costeggiando il lago lungo la ciclopedonabile fino all’arrivo, allestito in località spiaggia dei Sabbioni a Riva del Garda.
«Dopo venti edizioni di successi e di prestigio – dice il presidente del Comitato Organizzatore Sandro Poli – per questioni logistiche ed economiche era giunto il tempo di cambiare. Rispetto al precedente percorso verranno valorizzate due località, ovvero Arco e Riva del Garda, ma pure Torbole e i concorrenti potranno gustarsi il finale accanto al lago, che riteniamo rappresenti un valore aggiunto al nostro evento».
Cambiamenti nella parte finale con l’arrivo identico per tutte le sfide sulla spiaggia dei Sabbioni anche per le altre tre proposte podistiche della Garda Trentino Half Marathon, ovvero la 10K, con partenza da Arco e arrivo a Riva del Garda, così come la Run 4 Fun ludico motoria da Torbole a Riva del Garda, mentre la Kids avrà come teatro un percorso predisposto nei pressi della spiaggia dei Sabbioni, ridotta come lunghezza rispetto alla precedente.
La variazione dello sviluppo dell’evento ha incluso anche una nuova politica di gestione degli iscritti. Nel senso che è stato deciso di applicare un numero chiuso sulla gara dei 21 km per garantire qualità nei servizi. Quota fissata a 2700 pettorali, compresi anche i pacchetti dei tour operator specializzati nel settore, sempre sensibili alla mezza maratona gardesana.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

88 − = 84