fusilli-al-tegamino

Fusilli al tegamino

I fusilli al tegamino, fusilli in tegamino o fusilli nel coccio sono un primo piatto tipico della Campania, in particolare della zona dell’Irpinia. Facili da fare, si preparano spesso per il pranzo della domenica. Per prepararli vi serviranno delle ciotoline monoporzione adatte alla cottura in forno e del pomodoro (passata, polpa, pelati… vedete voi), ma per il resto potete personalizzarlo un po’ a piacere: c’è chi li prepara con semplice pomodoro, chi con ragù di carne macinata… a me piace farli con dell’ottimo ragù di salsiccia 😉

 

Procedimento per preparare i fusilli al tegamino

Sgranate la salsiccia eliminando il budello e tritate carota, cipolla e sedano.
Fate appassire gli odori appena tritati con il burro in una casseruola antiaderente, poi unite la salsiccia e lasciatela insaporire.

Sfumate con il vino bianco, poi aggiungete i pelati, schiacciandoli con una forchetta, salate e cuoete a fiamma medio-bassa per almeno 40 minuti, in modo da ottenere un bel ragù denso e saporito.

Cuocete la i fusilli  in acqua bollente leggermente salata, scolatela al dente e conditela con il sugo (lasciandone solo un po’ da parte) e aggiungete anche la mozzarella a tocchetti.

Suddividete i fusilli nelle ciotoline di terracotta, aggiungete in cima il sugo rimasto e spolverate la superficie con parmigiano grattugiato, quindi cuocete per circa 15 minuti a 180°C, in forno statico già caldo, accendendo il grill per gli ultimi 3-5 minuti, in modo da farli gratinare leggermente.

I fusilli al tegamino sono pronti, lasciateli riposare per 5-10 minuti prima di servirli.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.