francesca-fialdini,-il-dolore-straziante-sulla-scomparsa:-il-toccante-ricordo

Francesca Fialdini, il dolore straziante sulla scomparsa: il toccante ricordo

Francesca Fialdini, conduttrice di “Da noi… a ruota libera”, ha parlato dell’improvvisa e tragica morte di un ragazzo: Seid Visin.

Francesca Fialdini dolore straziante scomparsa toccante ricordo
(Getty Images)

Francesca Fialdini ha parlato della morte di Seid Visin. Il giovane, ex calciatore delle giovanili del Milan, si è suicidato a 20 anni e ciò ha lasciato senza parole il mondo del calcio e non solo.

Compresa Francesca Fialdini, che ha deciso di pubblicare un post dedicato a Seid tramite il proprio profilo Instagram. La conduttrice di “Da noi… a ruota libera” ha scritto all’interno del contenuto pubblicato sul social network.

Caro Seid, sulla tua morte ora si dovrà fare chiarezza. Perché vedi, il fatto che ti sia ucciso a 20 anni non convince. Deve esserci per forza sotto qualcosa di grosso, di veramente scomodo.

Francesca Fialdini, il toccante post sulla morte di Seid Visin

Dopodiché la presentatrice ha affermato.

Un ragazzo bello e promettente come te, che aveva avuto la “fortuna” di essere stato adottato e tirato fuori da una situazione di povertà estrema, doveva essere solo riconoscente. E invece tu che fai? Ti ammazzi. Dai Seid! Anche tu, però. E perché? Per qualche battuta sulla tua pelle? Ma cosa vuoi che sia un po’ di sano razzismo italiota in questa terra promessa che ha investito sul futuro! Che ama i giovani!

LEGGI ANCHE —> In uscita il film sul grande artista di tutti i tempi: di chi si tratta

Ed ancora la conduttrice del programma “Rai“.

Specialmente ama quelli di seconde generazioni che – a differenza tua caro Seid, eh devo dirlo – spesso sono nati qui! Capisci? C’è una bella differenza. Nati in Italia, cresciuti nel nostro bel Paese, ma senza nazionalità. Tu invece ce l’avevi pure la nazionalità! Un culo pazzesco. E invece ti togli la vita.

LEGGI ANCHE —> Ex star di una band musicale sotto attacco omofobo: scoppia il caos più totale

Quindi Francesca Fialdini ha concluso.

Siccome si farà fatica a crederci che stavi male per così poco, voglio allegare parte della lettera che hai scritto poco tempo fa, giusto per sgombrare il campo da equivoci. Poi chissà.. magari qualcuno finirà pure per crederti. Ciao ragazzo ❤

(mi dispiace così tanto Seid, per te ma anche per noi. “Figlie di Gerusalemme non piangete su di me ma piangete su voi stesse e sui vostri figli”).

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *