fials-diffida-la-asm-per-presunte-violenze-private,-vessazioni,-mobbing-e-straining-bossing.

FIALS diffida la ASM per presunte violenze private, vessazioni, mobbing e straining bossing.

Vessazioni, Mobbing, Straining bossing e presunte violenze private la Fials Matera diffida la ASM.

I Segretari Fials Matera Giovanni Sciannarella, Marco Bigherati e la referente Fials nel Comitato unico di Garanzia ed RSU Fials Annamaria Giancipoli con una nota inviata alla Direzione strategica ASM, al Ministro Speranza, al Direttore dell’Organismo indipendente di valutazione del Ministero dello sviluppo economico, all’Assessore Regionale alla Sanità Francesco Fanelli, alla Consigliera Regionale di Parità Ivana Pipponzi denunciamo alcuni preoccupanti casi di violenza Privata ed aumento di condotte vessatorie praticate dal Dirigente delle Professioni Sanitarie e alcuni Idf nei confronti di alcune dipendenti asm.

Nell’ultimo anno FIALS

sindacato maggiormente rappresentativo in ASM, lamenta un preoccupante e diffuso atteggiamento delle principali direzioni aziendali di carenza di contraddittorio, sempre utile ai diritti dei dipendenti ed alla migliore gestione del bene Salute che necessita di indubbi contributi trasversali.

Si dispone di amplissimo elenco di casi sottoposti senza riscontro

Ma vi è di più. È preoccupante l’aumento di segnalazioni che giungono alla nostra segreteria di dipendenti che hanno riferito di episodi di particolare gravità che vedono coinvolti dirigenti e alcuni IDF tali da integrare gli estremi del reato di violenza privata, tentata o consumata.

Nello specifico le dipendenti sono state convocate in una stanza senza coinvolgere il sindacato e l’avvocato che formalmente le rappresentano ed indotte – per quel che è stato riferito – ad un certo facere nel senso prediletto dalla direzione aziendale (imposizione più o meno violenta al lavoratore subordinato) con un atteggiamento che – se confermato – risulta gravemente lesivo della dignità personale e della libertà di autodeterminazione.

Non possiamo più tollerare

tali condotte il più delle volte perpetrate verso persone sensibili e con fragilità emotiva. Per tanto si sta valutando di interessare la Procura della Repubblica competente in ordine ad un eventuale reato di violenza privata

Inoltre sono in aumento esponenziale episodi di mobbing, Straining Bossing e vessazioni altrettanto gravi già segnalate dalla scrivente alla Consigliera Regionale di Parità.

Nel frattempo si invita e diffida l’ASM

a porre rimedio a queste condotte poste in essere dai propri dirigenti si invita i dirigenti asm ad un atteggiamento di maggiore – e doverosa – propensione al riscontro, al dialogo, al contraddittorio chiaro, trasparente, corretto e competente con il proprio interlocutore (lavoratore, sindacato o avvocato) qui quasi sistematicamente ignorato.

Si invitano le Istituzioni nazionali e regionali in indirizzo a voler intervenire e verificare quanto oggetto di segnalazione, anche convocando FIALS in apposita audizione e con la presenza del suo studio legale di riferimento.

Invitiamo tutti i lavoratori a denunciare casi di mobbing vessazioni, minacce e violenza privata, dobbiamo abbattere il muro di omertà che protegge queste persone che si credono intoccabili.

L’articolo FIALS diffida la ASM per presunte violenze private, vessazioni, mobbing e straining bossing. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.