ferito-un-base-jumper-polacco-atterrato-su-una-pianta-a-dro

Ferito un Base jumper polacco atterrato su una pianta a Dro

Alle 11.20 di martedì 26 luglio la Centrale Unica per le Emergenze 112 è stata allertata per un base jumper polacco di 33 anni il quale, dopo essersi lanciato dal “Becco dell’Aquila”, è finito su una pianta ad una altezza di circa 6 metri, alla base delle Placche Zebrate del Monte Brento a Dro, poco più a monte dell’area di atterraggio situata in località Gaggiolo. Nell’impatto l’uomo si è procurato una sospetta frattura di un arto inferiore ed escoriazioni.

Il Tecnico di Centrale del Soccorso Alpino e Speleologico, con il Coordinatore dell’Area operativa Trentino meridionale, ha inviato sul posto gli operatori della Stazione di Riva del Garda, tra cui vi era anche un sanitario. Con la collaborazione dei Vigili del Fuoco di Dro, i soccorritori sono saliti sulla pianta, fino a raggiungere l’infortunato e, dopo aver attrezzato una sosta, lo hanno calato fino a terra. L’infortunato è stato stabilizzato, imbarellato e da lì trasferito a pochi metri di distanza sulla strada, dove è stato affidato all’ambulanza che lo ha trasportato all’Ospedale di Arco.


Visite articolo: 142

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.