eyof-2023,-aperta-a-trieste-la-16a-edizione-del-festival-olimpico…

EYOF 2023, aperta a Trieste la 16a edizione del Festival Olimpico…

22.01.2023 – 07:00 – Si è svolto nella serata di ieri, a partire dalle ore 18:00, presso Piazza Unità d’Italia, la cerimonia di apertura della 16a edizione di “EYOF“, il Festival Olimpico della Gioventù Europea. La kermesse sportiva organizzata dai Comitati Olimpici Europei infatti, quest’anno si svolgerà dal 21 al 28 gennaio 2023 in Friuli-Venezia Giulia e con alcuni eventi che saranno disputati in località site nelle vicine repubbliche di Slovenia ed Austria rispettivamente a Planica e Spittal. Dedicato ad atleti di età compresa tra i 14 ed i 18 anni, EYOF 2023 vedrà la partecipazione di 2300 ragazzi e ragazze, in rappresentanza di 47 nazioni europee. Lanciato nel 1990, su iniziativa dell’Associazione dei Comitati Olimpici Europei (EOC), vuole promuovere i valori e gli ideali incarnati nella Carta Olimpica, educando e motivando i giovani a praticare sport e ad abbracciare uno stile di vita sano. All’evento inaugurale di Trieste, oltre alla sfilata di tutti i partecipanti e nazioni presenti e sono intervenute le massime autorità internazionali, nazionali e locali, le quali hanno assistito alla dichiarazione di apertura dei Giochi e all’arrivo ed accensione della Torcia, iconico simbolo di pace e dei valori sportivi, portata dall’ultimo tedoforo, il campione friulano di ciclismo su pista, Jonathan Milan.

La dichiarazione è stata pronunciata dal Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi: “Eyof 2023, – ha dichiarato il Ministro a margine della cerimonia -, “rappresenta un avvicinamento” alle Olimpiadi e paralimpiadi di Milano-Cortina 2026. “E’ una staffetta”. “E’ importante che l’Italia concentri in questi anni eventi internazionali così di significato”: non ci si incontra solo “per vincere una medaglia ma anche per ribadire il valore dello sport e l’investimento che facciamo per le giovani generazioni”.

Tra i presenti anche il presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Giovanni Malagò. In rappresentanza del territorio, invece, il Presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga e il Presidente del CONI FVG, Giorgio Brandolin.

“Il Friuli Venezia Giulia è una delle poche regioni d’Europa che può ospitare una rassegna di sport invernali facendo la cerimonia inaugurale sul mare. A dimostrazione della ricchezza e dell’unicità del suo territorio” – ha dichiarato Fedriga a margine della cerimonia di apertura della XVI edizione di EYOF2023. Il governatore ha poi aggiunto che l’indotto generato da questo evento, sommato al ritorno in termini di immagine e di impiantistica rinnovata, apporta un oggettivo beneficio all’economia e all’immagine della Regione. “Qui – ha aggiunto il presidente del Friuli Venezia Giulia – ci sarà di sicuro qualcuno che diventerà medaglia olimpica nel 2026, ma quello che conta veramente sono i valori che soprattutto ai giovani una rassegna come questa può trasmettere come il sacrificio, il sapersi mettere in discussione o il sapersi rialzare dalle sconfitte”. Presenti all’evento, tra gli altri, gli assessori regionali Tiziana Gibelli, Sergio Emidio Bini, Fabio Scoccimarro e Pierpaolo Roberti.

Gabriele Turco

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *