estate:-autovie-v.,-come-da-previsioni-sabato-bollino-nero

Estate: Autovie V., come da previsioni sabato bollino nero

Traffico intenso e qualche coda con aumento transiti

(ANSA) – TRIESTE, 30 LUG – Alle 17,00 circa di oggi il traffico pareggiava sostanzialmente il flusso dello scorso anno, con una tendenza all’aumento. La previsione per fine giornata è di arrivare quindi a quasi 190 mila transiti. Dopo i due anni di restrizioni per la pandemia si sono rivisti sull’autostrada A4 i vacanzieri, soprattutto provenienti da Germania, Austria e Olanda, diretti al Lisert verso le località di mare di Slovenia e Croazia. A questi si sono sommate le targhe francesi, spagnole e svizzere che già da ieri sera hanno affollato la barriera. Si tratta, come di consuetudine nel primo weekend di esodo, di lavoratori dell’Est Europa che fanno ritorno a casa. E’ il bilancio di Autovie Venete della prima giornata da bollino nero.

    Il Lisert ha totalizzato +4% rispetto allo stesso sabato del 2021. Come da consuetudine si sono create code poco prima del casello – con un picco di 5 chilometri alle 16,00 – ma non è stato necessario utilizzare la safety car per il bypass della A34 Villesse – Gorizia. Agli automobilisti è stato consigliato dai pannelli a messaggi variabile di utilizzare il tragitto più idoneo, uscendo a Palmanova, Villesse, a Redipuglia. Il tratto di terza corsia (Ponte sul Tagliamento – Nodo di Palmanova) – dove si sono raggiunti anche 3.500 transiti all’ora – ha facilitato la fluidità del traffico per chi era diretto verso il mare o la montagna o il Lisert. Continui, invece, – da metà mattinata – gli stop and go per il traffico intenso nella tratta a due corsie tra San Donà e il Ponte sul Fiume Tagliamento, con code in uscita ai caselli di San Donà, Cessalto, San Stino L.

    (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.