e-morto-david-dushman,-l’ultimo-liberatore-di-auschwitz.-«c’erano-scheletri-ovunque»

È morto David Dushman, l’ultimo liberatore di Auschwitz. «C’erano scheletri ovunque»

Aveva 98 anni. Da giovane soldato sovietico sfondò con il suo carro armato la recinzione elettrica del campo di sterminio. Per decenni ha raccontato nelle scuole l’orrore dell’Olocausto e della più grande macchina di sterminio nazista

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *