dalla-sicilia-alla-liguria,-scosse-in-tutta-italia.-ma-“non-c'e-legame”

Dalla Sicilia alla Liguria, scosse in tutta Italia. Ma “non c'è legame”

Per il sismologo dell’Ingv Alessandro Amato ciò che è successo oggi non deve stupire : “Sono tutte zone sismiche”

«Non possiamo pensare a un collegamento diretto tra l’Etna, Genova, Modena e Ascoli Piceno. Sono tutte zone sismiche e quello che è avvenuto oggi non deve stupire». Lo ha detto all’AGI, il sismologo dell’Ingv, Alessandro Amato commentando le scosse di terremoto registrate nell’arco della giornata in Sicilia, Marche, Liguria e nell’Appennino tosco-emiliano. «Queste sono aree dove i terremoti ci sono quotidianamente. Genova – spiega l’esperto – è forse quella che ha meno sismicità, normalmente. Il fatto che ogni giorno in Italia avvengano tanti terremoti può fare si che ne capitino qualche volta tre o quattro più forti nel giro di poche ore». Queste sequenze sismiche «sono iniziate oggi quindi – sottolinea il sismolgo dell’Ingv – sono ancora attive e si stanno registrando alcuni terremoti più piccoli. Vedremo quanto dureranno. Speriamo che si esauriscano presto. Ricordiamoci -conclude Amato – che siamo un Paese sismico, dobbiamo difenderci con delle costruzioni ben fatte, rinforzare quelle esistenti ed essere preparati».

Sfoglia il giornale di oggi

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.