dal-teroldego-al-lagrein-passando-per-il-pinot-grigio:-ecco-i-migliori-vini-del-territorio

Dal Teroldego al Lagrein passando per il Pinot Grigio: ecco i migliori vini del territorio

TRENTO. Teroldego, Pinot grigio, Kerner e Lagrein. Si è “giocata” su questi tre vini la quinta edizione del concorso dedicato ai vini del territorio, manifestazione autorizzata dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e organizzata dalla Fondazione Mach.

All’evento hanno partecipato i rappresentanti delle aziende vincitrici del concorso svoltosi il 12 e 13 maggio scorso a San Michele all’Adige.

110 etichette in gara di 55 cantine del Trentino-Alto Adige, con quattro tipologie di vino suddivise in annate, due giorni di degustazioni e valutazioni a cura di una qualificata commissione composta da 30 esperti selezionati tra enologi, enotecnici, sommelier, giornalisti, provenienti da tutta Italia, affiancati e supportati dagli studenti del corso per enotecnico.

La premiazione è stata aperta dal Presidente Fem Mirco Maria Franco Cattani.

“Il concorso vini – ha spiegato – , è un evento divenuto consuetudine tra le iniziative della Fem, che sta conquistando un posto di rilievo tra le analoghe manifestazioni presenti a livello locale e nazionale. Ideato un lustro or sono, quale rassegna didattica, si sta evolvendo coinvolgendo prestigiosi produttori, generosamente disposti a sottoporre alcune loro produzioni al vaglio di una qualificata ed appassionata commissione di esperti, che si avvale del supporto fattivo di studenti di enologia.

La valorizzazione dei vini attraverso un affinamento produttivo, il cui alto livello è saldamente riconosciuto dal mercato anche internazionale, sviluppa una proficua sinergia per la diffusione della conoscenza del territorio trentino”.

Sono seguite l’introduzione del dirigente del Centro Istruzione e Formazione, Manuel Penasa, e due relazioni sul tema della comunicazione del vino al territorio a cura di Roberto Anesi, miglior sommelier italiano Ais 2017 e di Sara Missaglia, giornalista e scrittrice. Infine, la premiazione dei vini in concorso alle aziende vincitrici a cura del direttore generale FEM, Mario Del Grosso Destreri, e l’assegnazione del premio dedicato al professor Sergio Ferrari, giornalista ed ex docente dell’Istituto Agrario di San Michele all’Adige scomparso lo scorso anno, allo studente Niccolò Poli.

Ecco la classifica finale.

Trentino DOP Pinot grigio vendemmia 2021: 1. Cantina Mezzacorona Pinot grigio “Castel Firmian” 2021; 2. Gaierhof azienda Vinicola Pinot grigio 2021, 3. Azienda Agricola Grigoletti Pinot grigio 2021.

Trentino DOP Pinot grigio vendemmie 2020 e precedenti: 1. Azienda Agricola Maso Poli Pinot grigio 2020, 2. Cantina Mezzacorona Pinot grigio “Castel Firmian Riserva” 2020, 3. Tenute Sajni Fasanotti Pinot grigio “Controcanto” 2020.

Südtirol- Alto Adige DOP Pinot grigio vendemmie 2021 e 2020: 1. Cantina produttori Bolzano Pinot grigio 2021, 2. Nals Margreid Pinot grigio “Punggl” 2020, 3. Cantina Produttori Colterenzio Pinot grigio “Puiten” 2020.

Südtirol-Alto Adige DOP Kerner: 1. Abbazia di Novacella Kerner “Praepositus 2020, 2. Cantina Produttori Bolzano Kerner “Puntscheit” 2021, 3. Cantina K. Martini e Sohn Kerner “Palladium” 2021.

Trentino DOP Lagrein vendemmie 2021 e 2020: 1. Azienda Agricola Bellaveder Lagrein “Dunkel” 2020, 2. Cantina La-Vis e Valle di Cembra Lagrein 2021, 3. Cantina Aldeno Lagrein 2021

Trentino DOP Lagrein vendemmie 2019 e precedenti: 1. Cantina Rotaliana Lagrein “Cor-Tuta” 2017, 2. Azienda agricola Fedrizzi Cipriano Lagrein 2018, 3. Cantina Mezzocorona Lagrein “Castel Firmian Riserva” 2018.

Südtirol-Alto Adige DOP Lagrein vendemmie 2021 e 2020: 1. Cantina produttori Bolzano Lagrein “Baron Eyrl” 2020, 2. Kornell Florian Brig Lagrein “Greif” 2021, 3. Cantina K. Martin e Sohn Lagrein 2020.

Südtirol-Alto Adige DOP Lagrein vendemmie 2019 e precedenti: 1. Kellerei Girlan, H.LUM Lagrein “Sandbichler Riserva” 2018, 2. Weingut Niklas Lagrein “ Bos Taurus Riserva” 2018, 3. Happacherhof, Istituto Tecnico Agrario Lagrein “Riserva” 2018, 3. Weingut Ferruccio Carlotto, Lagrein “Di Ora in Ora Riserva” 2019.

Teroldego Rotaliano DOP 2019: 1. Azienda Vinicola F.lli Dorigati “Teroldego Riserva Luigi Cru Sottodossi” 2019, 2. Cantina Mezzacorona Teroldego “Castel Firmian” 2019; 3. De Vescovi Ulzbach Teroldego “Vigilius” 2019.

Premio Studenti Corso Enotecnico: Azienda Vinicola F.lli Dorigati “Teroldego Riserva Luigi Cru Sottodossi” 2019.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.