cpia,-iscrizioni-aperte-al-corso-serale-di-perito-meccanico-a-canelli

Cpia, iscrizioni aperte al corso serale di perito meccanico a Canelli

Sono aperte le iscrizioni per l’anno scolastico 2021/22 al corso serale in perito meccanico: una collaborazione tra Istituto Artom e CPIA al fine di garantire la riqualificazione professionale di lavoratrici e lavoratori, disoccupate e disoccupati, italiani e stranieri.

Le scuole che organizzano il corso

Il CPIA 1 di Asti “Guglielminetti” è una scuola statale che si occupa da anni dell’insegnamento agli adulti e ai minori che hanno compiuto i 16 anni, italiani e stranieri; è organizzato su più sedi dislocate sul territorio della provincia di Asti.

L’IIS “Artom” di Asti è una scuola superiore con sede principale ad Asti ed una sede staccata a Canelli dove sono presenti un indirizzo di Meccatronica e il corso professionale di Manutenzione e Assistenza Tecnica.

Chi può iscriversi

Italiani e stranieri che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età e che siano in possesso del titolo conclusivo del Primo Ciclo (ex Licenza Media), non necessario se si sono compiuti i 24 anni.

Il corso

Il corso ha la durata di tre anni scolastici, anziché dei soliti cinque, al termine dei quali gli iscritti, potranno accedere all’Esame di Stato e, previo superamento, conseguire il diploma di scuola secondaria di II grado.

L’indirizzo Meccanico ha l’obiettivo di far acquisire agli studenti sia conoscenze teoriche che applicative, immediatamente spendibili in vari contesti lavorativi, sia l’abilità a risolvere problemi e a verificarne i risultati ottenuti nonché la capacità di orientarsi al miglioramento dei processi.

Il corso di studi intende essere una risposta alla richiesta di personale specializzato da parte delle aziende che operano nel settore dell’enomeccanica e non solo del sud della provincia ed è rivolto ad adulti che non hanno concluso il loro percorso di studi o che vogliono acquisire competenze immediatamente spendibili nella realtà produttiva locale anche al fine di ricoprire nuovi ruoli in ambito lavorativo.

L’indirizzo Meccanico risulta essere fortemente legato alla realtà produttiva del territorio perché approfondisce, nei contesti produttivi, le tematiche generali connesse alla progettazione, alla realizzazione e alla gestione di apparati e sistemi e alla relativa organizzazione del lavoro, con particolare riferimento all’enomeccanica e all’impiantistica vista la tendenza ormai consolidata della zona di Canelli e della Valle Belbo a collocarsi come un’area ad altissima specializzazione sinergica tra produzione vitivinicola e industria meccatronica-impiantistica, con una generalizzata tendenza delle imprese di questo tipo a rivolgersi ormai anche sui mercati globali.

L’impostazione organizzativa e didattica terrà conto delle particolari esigenze degli studenti adulti e sarà improntata allo sviluppo di competenze altamente professionalizzanti.

Le materie di studio

Il percorso ha per oggetto lo studio di materie comuni di cultura generale, necessarie alla formazione delle persone e dei cittadini quali: italiano, inglese, storia, matematica, scienze, chimica, fisica, diritto e informatica. Dal secondo anno vengono introdotte le materie professionalizzanti che diventano preponderanti come quota oraria, l’indirizzo meccanico prevede lo studio del disegno industriale e della progettazione, della meccanica e delle macchine, dei sistemi di automazione e delle tecnologie meccaniche per i processi e i prodotti.

Dove si svolgono i corsi

Le lezioni si tengono, presso la sede del CPIA di Canelli p.zza della Repubblica 3 (nei locali che condivide con l’Istituto Comprensivo Canelli) e per gli insegnamenti che richiedono l’utilizzo di laboratori presso i locali dell’Istituto “Artom” di Canelli via Asti 16.

Come iscriversi

Le iscrizioni per l’anno scolastico 2021/22 sono aperte e si possono effettuare online all’indirizzo:

www.cpia1asti.edu.it. compilando l’apposito modulo.  Il corso non prevede tasse di iscrizione, viene richiesto un contributo volontario di 30 euro.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *