concorso-letterario-“lingua-madre”:-studentesse-del-cpia-e-del-penna-di-asti-premiate-al-salone-del-libro

Concorso letterario “Lingua Madre”: studentesse del CPIA e del Penna di Asti premiate al Salone del Libro

Nel pomeriggio di lunedì 23 maggio, durante l’ultima giornata del Salone internazionale del libro di Torino, si sono tenute le premiazioni per il concorso letterario nazionale Lingua Madre, ideato da Daniela Finocchi e giunto alla XVII edizione sotto il patrocinio del Ministero della Cultura e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

Dopo i saluti del Direttore editoriale del Salone, Nicola Lagioia, sono stati premiati i più meritevoli racconti di donne straniere in Italia, migranti o di origine straniera residenti in Italia, che, utilizzando la nuova lingua d’arrivo, l’italiano, hanno voluto approfondire il rapporto tra identità, radici e mondo ‘altro’. Alla premiazione hanno preso parte alcune studenti dell’Istituto statale di istruzione per adulti CPIA Maestro Eugenio Guglielminetti e dell’Istituto Penna di Asti: Eleonora Cerrato, Maricielo Angeles Donayre Quiñonez, Carmen Irina Iftimoaie, della 3EM del CPIA, ed Elmira Salemgareeva, frequentante la 5AS del Penna. L’originalità dei loro racconti è stata riconosciuta con la pubblicazione dei testi nell’antologia “Lingua madre. Duemilaventidue. Racconti di donne straniere in Italia” che verrà presentata al Circolo dei lettori di Torino il 4 novembre.

Grazie alla collaborazione tra i docenti di italiano dei corsi serali per adulti dell’Istituto Penna e del CPIA, è stata premiata la volontà delle candidate al concorso di superare tutte le barriere linguistiche per mettere in contatto culture distanti e diverse fra loro. A congratularsi con le studentesse premiate erano presenti il dirigente del CPIA, Davide Bosso, e la vicepreside dell’Istituto Penna, Vilma Monticone.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.