cesare-bocci,-il-dramma-vissuto-con-la-moglie:-la-malattia-ha-sconvolto-la-sua-vita

Cesare Bocci, il dramma vissuto con la moglie: la malattia ha sconvolto la sua vita

E’ uno degli attori più amati del grande e del piccolo schermo. Ma Cesare Bocci ha una storia alle spalle che ha cambiato la sua vita.

Cesare Bocci (screenshot instagram)

Bello ed elegante, certo. Ma non è solo questo che piace di Cesare Bocci: piuttosto, è la profonda umanità, la gentilezza, la sensibilità e l’ironia che traspaiono dallo sguardo a colpire.

E’ un attore di talento, che ha saputo spaziare negli anni tra ruoli comici e drammatici, facendosi amare dal grande pubblico nel ruolo del commissario Augello, spalla di Nicola Zingaretti nella fortunatissima serie dedicata a Montalbano.

Eppure Bocci ha alle spalle una storia familiare tragica, anche se a lieto fine.

Bocci racconta: “Non riusciva ad alzarsi…”

Nel momento più bello della loro vita, ad una settimana dalla nascita della figlia Mia, Cesare Bocci e sua moglie Daniela Spada hanno vissuto un trauma sconvolgente. Era il 1 aprile 2000, ed i due stavano insieme da già otto anni.

Daniela è stata colpita da un ictus proprio mentre stava allattando la bimba appena nata. E’ stato proprio Cesare a confidare il fatto.

Cesare Bocci e sua moglie (screenshot instagram)

Dany rimase in coma per venti giorni, poi due mesi in neurologia, infine in una clinica di riabilitazione: all’inizio non riusciva neanche ad alzarsi. Ma io ero sicuro che si sarebbe ripresa.

Fu proprio Bocci, che era in casa con la moglie quando lei si è sentita male, a trasportarla urgentemente al pronto soccorso.

Però i medici, a suo dire, non furono troppo pronti nel comprendere l’entità del problema, anzi: la tac venne fatta solo dopo un’ora e mezza.

VEDI ANCHE—> Giancarlo Magalli, passaggio di testimone ad Anna Falchi: “Io non volevo”

Racconta ancora l’attore:

I dottori all’inizio pensavano fosse una crisi isterica, pensavano avessimo litigato, mi ripetevano: “Nervosa la signora, eh?”. E ci credo che era nervosa…con un ictus

Fortunatamente Daniela si è risvegliata dal coma e poi, lentamente, è tornata a vivere. E’ stato un percorso lungo e difficile, ma oggi sta bene. E’ tornata al suo lavoro di grafica ed ha scoperto una nuova passione: la cucina. Lo ha raccontato lei stessa.

VEDI ANCHE—> Piersilvio Berlusconi, colpo di fulmine con la bellissima: la corteggia così

Non potendo uscire per anni, ho seguito tutti i programmi in tv e mi sono appassionata. Ho frequentato un paio di scuole, diplomandomi cuoca e pasticcera.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *