caterina-collovati-difende-memo-remigi-dopo-la-cacciata-dalla-rai:-“quanta-ipocrisia-e-moralismo-inutile”.-ma-jessica-morlacchi:-“gesto-inaccettabile”-–-il-fatto-quotidiano

Caterina Collovati difende Memo Remigi dopo la cacciata dalla Rai: “Quanta ipocrisia e moralismo inutile”. Ma Jessica Morlacchi: “Gesto inaccettabile” – Il Fatto Quotidiano

“Quanta ipocrisia e moralismo inutile; un Paese che non sa difendere le donne da uomini che maltrattano e uccidono, da uomini che stuprano, ma che sa benissimo umiliare le persone perbene”. Questa la conclusione di un post che la giornalista Caterina Collovati ha scritto su Facebook commentando la vicenda che vede protagonisti Memo Remigi e Jessica Morlacchi. Nei giorni scorsi il cantante 84enne, ospite fisso del talk di Rai 1 Oggi è un altro giorno, ha fatto scivolare la propria mano dal fianco della collega fino al suo fondoschiena lasciandosi andare ad una palpata. Un gesto diventato virale su Twitter e che ha sollevato un caso mediatico non indifferente. Se la condanna per il gesto di Remigi è stata pressoché unanime, tanto da costargli il posto in Rai, la Collovati va invece in controtendenza.

La giornalista e opinionista tv, infatti, prende le difese dell’artista definendolo “signore gentile, d’altri tempi, cantante e compositore di testi che hanno fatto innamorare migliaia di coppie”. Nel contestualizzare il proprio pensiero e parlando di quanto avvenuto nel programma di Serena Bortone, Caterina Collovati prosegue in questi termini: “Da qualche giorno è nel mirino delle critiche, perché reo in diretta tv di aver toccato il lato B di tale Jessica Morlacchi”. Quindi si espone prendendo chiaramente le difese di Memo Remigi: “Mi rifiuto di vedere del torbido in quella mano rugosa, che dopo aver cinto la vita della collega per la posa imposta dalla scena, cade avvizzita lungo i fianchi della cantante. L’unica palpata degna di nota Memo Remigi la riserva ai tasti del pianoforte che suona ancora magistralmente”. Secondo la giornalista, Remigi meriterebbe le scuse da chi ha frainteso quanto accaduto: “Lui da signore perbene, ha incassato il licenziamento senza opposizione, anzi scusandosi per quel gesto che ha irritato la collega. Io dico che a ricevere le scuse, da coloro che hanno tendenziosamente frainteso il suo gesto, dovrebbe essere lui”, conclude.

Di diverso avviso invece la diretta interessata, Jessica Morlacchi. L’ex voce dei Gazosa nelle scorse ore ha commentato via social: “Remigi ora chiede scusa, solo ora. Sono contenta che lo faccia, ma mentre si scusa insinua che quel gesto fosse solo goliardia motivata dalla mia condiscendenza. È inaccettabile”. Parole arrivate dopo il commento del cantante, che ospite de La Zanzara aveva dichiarato: “Io vecchio porco? Posso dire di essere vecchio ma non porco, è ingiusto che mi si accusi di questa stronzata, qui stanno montando una cosa al di fuori della normalità. Non esageriamo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:

portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.

Grazie Peter Gomez

Articolo Precedente

Morto Heinz Winkler, addio al primo chef italiano che ha ottenuto 3 Stelle Michelin: ha avuto un collasso nel suo hotel-ristorante

next

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *