bruno-arena,-chi-e-il-figlio:-aveva-imparato-una-cosa-impensabile-da-lui

Bruno Arena, chi è il figlio: aveva imparato una cosa impensabile da LUI

Oggi si è spento a soli 65 anni l’attore Bruno Arena, dopo esser stato colpito quasi 10 anni fa da un aneurisma. Il figlio lo piange e porta avanti la sua tradizione.

Bruno Arena figlio
Bruno Arena (da Instagram)

Oggi è una giornata triste per il mondo di solito tanto allegro del cabaret. Si è infatti spento a Milano, a 65 anni, Bruno Arena, componente del duo comico I Fichi d’India.

Nato nel capoluogo meneghino nel 1957, prima di intraprendere la carriera d’attore ha lavorato per molto tempo come insegnante di educazione fisica nelle scuole medie e superiori.

La svolta avviene nel 1988, quando conosce Max Cavallari, con il quale lo stesso anno forma il duo comico tanto amato. I due iniziano ad esibirsi in diversi locali, iniziando anche a collaborare con Radio Deejay e sbarcando poi in televisione su Canale 5 a La sai l’ultima?, ottenendo un buon successo.

A dar loro notorietà è sicuramente Zelig, programma cult di cabaret, al quale partecipano durante le prime edizioni lanciando tormentoni come Amici ararara e Le Signore. Nel 2013, proprio durante le registrazioni di una puntata dello show, Bruno rimane vittima di emorragia cerebrale a causa della rottura di un aneurisma. Oggi, la notizia che nessuno voleva ricevere.

Bruno Arena morto, chi è il figlio che ne segue le orme

Arena era sposato da anni con Rosy Marrone, dalla quale ha avuto i due figli Gianluca e Lorenzo. Un affetto familiare che non gli è mai mancato, e lo ha aiutato durante i durissimi anni di riabilitazione.

Gianluca, dopo il diploma come grafico pubblicitario, ha deciso di seguire proprio le orme paterne, diventando attore comico come lui. alto e prestante, con barba e capelli neri, il giovane si esibisce prevalentemente a Varese e ha una passione per le web series.

LEGGI ANCHE –> “Sono stato io”: GF Vip 7, Antonino Spinalbese parla della rottura con Belén

LEGGI ANCHE –> Fichi D’India, addio al comico più noto: aveva appena 65 anni

In curriculum, anche la partecipazione ad Eccezionale Veramente, talent di La7 dedicato al cabaret, con i giudici Selvaggia Lucarelli, Paolo Ruffini e Diego Abatantuono, seguendo il suo motto: “Il palco è la mia vita! Regalare sorrisi (quando mi riesce?) è la sensazione più bella del mondo”.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.