ascolti-tv-22-maggio-2022-analisi:-rai1-e-rai3-battono-canale5.-milan-e-ferrari,-gioie-e-dolori:-formula-1-boom-su-sky-e-tv8,-la-serie-a-thrilling-non-fa-il-botto-su-dazn

Ascolti tv 22 maggio 2022 analisi: Rai1 e Rai3 battono Canale5. Milan e Ferrari, gioie e dolori: Formula 1 boom su Sky e Tv8, la Serie A thrilling non fa il botto su Dazn

Ascolti Tv al top: Su Rai1 I Soliti Ignoti a 4,168 milioni e 23%; Tg1 delle 20.00 a 3,955 milioni e 24,54%; Tg1 delle 13.30 a 3,729 milioni e 28,3%. Alle 15 Formula1 free + pay a 3,575 milioni ed il 27,5%

Milan campione d’Italia, Salernitana salva suo malgrado, Ferrari battute dalle Red Bull, vittoria italiana al Giro d’Italia in salita, Itas Trentino battuta nella finale europea di volley. Ascolti domenicali caratterizzati dalla presenza massiccia e rilevante dello sport in tutto l’arco della giornata, il 22 di maggio, prima serata televisiva compresa. Alle 20.45 sono andate in onda Salernitana-Udinese e Venezia-Cagliari, decisive per la salvezza dopo che nel preserale si erano svolte (in esclusiva su Dazn) Sassuolo-Milan e Inter-Sampdoria, che avevano decretato il successo rossonero in campionato. Sky ha trasmesso il Gp di Spagna alle 15.00, mentre su Rai2 ed Eurosport c’è stata la tappa di salita del Giro d’Italia con arrivo a Cogne.

In questo contesto particolare in prime time su Rai1 è andata in onda la prima parte della fiction Solo per passione – Letizia Battaglia Fotografa, mentre Rai2 ha puntato sulla finale maschile di Coppa dei campioni di volley e su Rai3 Fabio Fazio con Che tempo che fa ha avuto tra gli ospiti Richard Gere, Fiammetta Borsellino, Francesco Zazo, Roberto Burioni, Franco Locatelli, Carlo Cottarelli, Mara Venier, Fiorenza Sarzanini, Nello Scavo, Roberto Saviano. Dall’altro lato della barricata generalista, Cologno ha programmato una puntata di Avanti un altro pure di sera su Canale 5, mentre su Italia 1 è andato in onda il film Batman Begins. Su Rete4 a Zona Bianca, Giuseppe Brindisi ha parlato di Ucraina ma anche di vaiolo, ed ha proposto tra gli ospiti Vittorio Feltri, Giuseppe Ghini, Pietro Senaldi, Antonella Boralevi, Sabrina Scampini, Alexey Brobosky, Fabrizio Marrazzo, Matteo Bassetti, Oles Horodetskyy, Yulia Vityazeva, Tina Suvorina, Tommaso Cerno, Andrea Ruggieri, Vladislav Maistrouk, Antonio Caprarica, chiudendo con Ilona Staller.

Su La7 Massimo Giletti con Non è L’Arena ha risposto a Brindisi (e Fazio) partendo dal ricordo della strage di Capaci e proponendo un’intervista a Maria Falcone, quindi Giuseppe Ayala e Sandra Amurri, un faccia a faccia con Alessandro Orsini, e dopo ha avuto tra gli ospiti Luigi Scordamaglia, Daniela Santanché, Carlo Sibilia, Giorgio Cremaschi, Giovanni Di Serio, Valerio Laino, Gianluca Argiolas, Mirella Fiumanò, Daniela D’Aversa, Leopoldo Mastelloni. Infine, prima di chiudere con il processo che vede coinvolti Amber Heard e Johnny Depp, Giletti ha ‘confessato’ la ex escort Patrizia D’Addario sulla sua relazione con Silvio Berlusconi. Ecco come Auditel ha misurato i pubblici.

Ascolti Tv prima serata

Su Rai1 la prima parte della fiction Solo per passione – Letizia Battaglia fotografa, con Isabella Ragonese, Anna Bonaiuto, Emmanuele Aita, Paolo Briguglia, Roberta Caronia, David Coco nel cast, ha avuto 2,981 milioni di spettatori ed il 17,81%. Su Canale 5 il game show Avanti un altro pure di sera con Paolo Bonolis alla conduzione affiancato da Luca Laurenti, e con Filippo Magnini ed Emanuela Folliero capisquadra, ha conseguito 1,9 milioni di spettatori e l’11,77%.

Su Rai3 Che tempo che fa ha ottenuto 2,136 milioni di spettatori e l’11,57% e poi con la seconda parte 1,233 milioni e l’8,5%, dopo l’anteprima a 1,21 milioni e 6,8% (1,947 milioni ed il 9,7% tra le 20.44 e le 22,17, poi fino alle 23.50 1,233 milioni con il 7,5%, con l’anteprima a 1,2 milioni e 7% sette giorni prima). Su Italia 1 il film Batman Begins, con Christian Bale, Morgan Freeman, Katie Holmes, ha avuto quasi 1 milione di spettatori (980mila) ed il 6,22% di share battendo i talk politici.

Ascolti Tv talk: nella ennesima sfida della domenica tra Rete4 e La7 equlibri stabili. Vince Giletti che schiera Maria Falcone, Alessandro Orsini e Patrizia D’Addario, Brindisi male con Vittorio feltri, i russi e Ilona Staller

È stata ancora una volta incentrata sul racconto della guerra in Ucraina, ma non solo – con l’anniversario di Capaci, la paura del vaiolo, ed un finale ‘hot’ – la scaletta dei due programmi di approfondimento in diretta di Rete4 e La7.

Su La7 Non è l’arena ha riscosso solo 664mila spettatori ed il 4,93% (671mila spettatori con il 4,4% sette giorni prima). Su Rete4 Zona Bianca ha conseguito 524 mila spettatori con il 3,91% (solo 525mila e 3,4% sette giorni prima).

Un disturbo importante ai contenitori e ai talk lo ha prodotto lo sport. In prima serata e in day time

Su Rai2 la finale di Coppa dei Campioni CEV tra Itas Trentino e Zaksa Kozle ha riscosso solo 608mila spettatori ed il 3,37% di share. In prima serata per la Serie A, Venezia-Cagliari ha avuto 231 mila spettatori su Sky. Su Dazn questo match e poi anche Salernitana-Udinese e Zona Gol hanno complessivamente attratto 376 mila spettatori con il 2,1%. Un po’ sotto le attese il bilancio su Dazn delle partite delle 18.00, che complessivamente hanno riscosso 1,066 milioni di spettatori e l’8,9% ABS, con 512mila spettatori per Sassuolo-Milan e 288mila e 267mila per Inter-Sampdoria e Zona Goal. Dati francamente un po’ deludenti per un finale all’ultimo respiro del campionato come quello di quest’anno, ma su cui probabilmente ha influito il risultato di 3 a zero già acquisito nel primo tempo dai rossoneri e Reggio Emilia.

In tema calcio, il finale thrilling della Premier League ha fatto benino su Sky: Le partite delle 17.00, con Liverpool e City che hanno lottato per il vertice fino all’ultimo secondo hanno avuto complessivamente 221mila spettatori ed il 2,1%. A fare il botto, al pomeriggio, sono stati la Formula 1 alle 15.00, in diretta sia su Sky che su Tv8 e il ciclismo. Il Gp di Formula 1 di Spagna ha conquistato 1,356 milioni di spettatori con il 10,4% sulla pay e 2,220 milioni di spettatori ed il 17,1% in chiaro, per un totale free+pay di 3,575 milioni ed il 27,5% che ha garantito alla gara vinta da Max Verstappen, e caratterizzata dal ritiro di Charles Leclerc per un gusto alla centralina della rossa mentre era in testa tranquillo, un chiaro predominio pomeridiano sui contenitori e sul resto dell’offerta. Che era molto variegata. Su La7 Juventus-Roma di Coppa Italia femminile ha avuto 180mila spettatori e l’1,4%. Sempre su Tv8 la Superbike ha prodotto 280mila spettatori ed il 2,2%. Mentre il bilancio del Giro d’Italia su Rai2, al netto di Eurosport, è stato il seguente: 1,265 milioni ed il 9,7%, poi per All’Arrivo 2,012 milioni ed il 16,27%, con il Processo alla Tappa a 1,159 milioni e l’11,27%.

In access, inoltre, Sky Calcio Club alle 20.00, durante la premiazione del Milan, ha avuto 257 mila spettatori e l’1,5%, mentre dopo le 23.00, aspettando il pullman del Milan (poi arrivato quasi all’una di notte a Casa Milan), Fabio Caressa, Beppe Bergomi e company hanno avuto 323mila spettatori ed il 2,7%. Monza-Brescia dei playoff di Serie B, inoltre, vinta in rimontadai brianzoli, ha prodotto 102 mila spettatori su Sky correndo  in competzione con tutto il resto.

Ascolti Tv prime time native digitali: comanda Iris

Su Iris La vendetta di Luna è 560mila spettatori e 3,12%. Su Tv8 I Delitti del BarLume ha avuto 351mila spettatori con il 2%. Sul 20 Sopravvissuti a 316mila e 1,8%. Su Cine34 La casa stregata a 309mila e 1,7%. Su 27 Arma Letale 3 a 301mila e 1,7%. Sul Nove Armageddon, giudizio finale a 280mila e 1,9%.

Ascolti Tv day time

Al mattino. Su Rai1 Uno Mattina in Famiglia 11,7% di share nella presentazione e 7,3% nella prima parte; Uno Mattina in Famiglia 20,7%. Paesi che Vai 19,2%, A Sua Immagine 21,1% e Santa Messa 23,7%. Su Canale5 il Tg5 Mattina 21,2% di share, lo Speciale TG5 – Queen Elizabeth al 16%, la Santa Messa al 18,2%. A mezzogiorno. Su Rai1 l’Angelus al 24,6% e Linea Verde al 26% di share dopo la presentazione al 23,1%. Su Canale 5 Le Storie di Melaverde 12,1% e 13,1%, Melaverde 18,8% di share.

Al pomeriggio. Su Rai1 Domenica In è stata la scelta di 2,631 milioni di spettatori con il 20,3% nella prima parte e di 2,191 milioni di spettatori con il 17% nella seconda e quindi di 1,977 milioni con il 17,5% nel finale. Da Noi… A Ruota Libera ha avuto 1,662 milioni e il 16,1% con 1.662.000 spettatori. Su Canale 5 L’Arca di Noè 2,058 milioni di spettatori e 15,6%, Beautiful 1,562 milioni di spettatori con il 12,2%, Una Vita 1,365 milioni di spettatori con il 10,5%, Verissimo – Le Storie 1,075 milioni e 9,5% e poi 1,480milioni e 14,5% nella prima parte e 1,182 milioni e 11,3% nella seconda. Su Rai3 Mezz’Ora in Più ha avuto 676mila spettatori ed il 5,1% e Mezz’Ora in Più – Il Mondo che Verrà 493mila spettatori con il 3,9%.

In preserale. Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 ha ottenuto 2,396 milioni di spettatori ed il 20,4% e L’Eredità 3,330 milioni di spettatori ed il 23,7%. Su Canale 5 Avanti il Primo! a 1,274 milioni di spettatori con l’11,4% di share e Avanti un Altro! a 1,992 milioni e 14,6%. Su Rai2 Novantesimo Minuto a 601mila spettatori e 4,7% e Il Provinciale a 543mila spettatori e 3,4%. Su Rai3 il TGR  a 1,517 milioni di spettatori ed il 10,3%. Su Italia 1 CSI ha avuto 489mila spettatori ed il 3,2%. Su Rete4 Tempesta d’Amore a 682mila spettatori con il 4,2% di share. Su La7 TgLa7 Speciale a 315 mila e 2,8%.

In access Prime Time. Su Rai 1 Soliti Ignoti – Il Ritorno a 4,168 milioni e il 23% e su Canale 5 Paperissima Sprint 2,374 milioni di spettatori con uno share del 13,1%. Su Italia1 NCIS ha totalizzato 1,176 milioni di spettatori e 6,7%. Su Rete 4 Controcorrente a 704mila spettatori nella prima parte con il 4,1% e a 807mila con il 4,4% nella seconda. Su La7 In Onda a 724mila e 4% con 724.000 spettatori. Su TV8 4 Ristoranti 353mila e 2%.

In seconda serata. Su Rai 1 Speciale Tg1 10,6%. Su Canale 5 il TG5 Notte al 6,7% di share. Su Rai2 La Domenica Sportiva al 9,3% e L’Altra DS al 5%. Su Italia1 Pressing 9% di share. Su Rai 3 Tg3 Mondo 4,7%. Su Rete 4 Falcone, Borsellino e gli Altri 4%.

Emanuele Bruno

(Nella foto un momento della festa del Milan)

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.