angelica-salata-alle-zucchine

Angelica salata alle zucchine

L’angelica salata alle zucchine è una variante della mia vecchia ricetta, la torta rustica angelica salata, per l’appunto (a sua volta una variante della torta angelica dolce). Questa versione con le zucchine è molto più delicata, ma almeno altrettanto buona. Potete variare ancora aggiungendo della menta alle zucchine durante la cottura, o magari delle scagliette di mandorle per guarnire la superficie e dare quel tocco in più con la consistenza super crunchy. Vi assicuro però che già così non potete farvela scappare, davvero deliziosa!

 

Procedimento per preparare l’angelica salata alle zucchine

Innanzitutto preparate un lievitino unendo lievito, acqua e farina e mescolando fino ad ottenere un panetto omogeneo: lasciatelo al caldo e fatelo lievitare per almeno 40 minuti o fino al raddoppio.

Riprendete il lievitino, mettetelo in una ciotola con farina, latte, uovo e burro e iniziate a impastare.
Aggiungete anche il sale lavorate fino ad ottenere un panetto liscio e compatto, che lascerete lievitare in un posto caldo per almeno 2 ore o fino al raddoppio.

Nel frattempo lavate le zucchine, tagliatele a fettine sottili e fatele saltare in padella con aglio, olio e poco sale per 10-15 minuti, quindi fatele raffreddare completamente.

Riprendete l’impasto, stendetelo sul piano di lavoro leggermente infarinato fino ad ottenere una sfoglia rettangolare abbastanza sottile, quindi farcitelo con zucchine, provolone a pezzetti e parmigiano grattugiato.

Arrotolate l’impasto sopra al ripieno dal lato lungo, quindi effettuate un taglio a metà nel senso della lunghezza, separate delicatamente le due metà e intrecciatele tra di loro.

Chiudete a ciambella, poggiate su una teglia rivestita di carta forno e fate lievitare ancora per altri 40 minuti o fino al raddoppio, quindi cuocete per circa 30 minuti a 180°C, in forno ventilato già caldo.

L’angelica salata alle zucchine è pronta, lasciatela almeno intiepidire un po’ prima di servirla.

Ricette correlate

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *