afghanistan-studiosi-religiosi-criticano-il-divieto-di-istruzione-delle-ragazze.-lo-studio-e-obbligatorio-nell'islam-–-agenpress

Afghanistan. Studiosi religiosi criticano il divieto di istruzione delle ragazze. Lo studio è obbligatorio nell'Islam – Agenpress

– Advertisement –

AgenPress – Studiosi religiosi afgani hanno criticato il divieto all’istruzione femminile, poiché un ministro talebano chiave ha avvertito i religiosi di non ribellarsi contro il governo sulla questione controversa.

Le ragazze non possono andare a scuola oltre la prima media in Afghanistan, con il divieto di istruzione esteso alle università. Alle donne è vietato l’accesso agli spazi pubblici, compresi i parchi, e la maggior parte delle forme di lavoro. La scorsa settimana, alle donne afghane è stato impedito di lavorare alle Nazioni Unite, secondo l’organismo globale, anche se i talebani devono ancora fare un annuncio pubblico.

Le autorità presentano le restrizioni all’istruzione come sospensioni temporanee piuttosto che divieti, ma le università e le scuole hanno riaperto a marzo senza le loro studentesse.

I divieti hanno sollevato un feroce clamore internazionale, aumentando l’isolamento del paese in un momento in cui la sua economia è crollata e ha aggravato una crisi umanitaria.

Due studiosi religiosi ben noti in Afghanistan hanno detto sabato che le autorità dovrebbero riconsiderare la loro decisione. L’opposizione pubblica alle politiche talebane è rara, sebbene alcuni leader talebani abbiano espresso il loro disaccordo con il processo decisionale.

Uno studioso, Abdul Rahman Abid, ha affermato che le istituzioni dovrebbero essere autorizzate a riammettere ragazze e donne attraverso classi separate, assumendo insegnanti donne, orari scaglionati e persino costruendo nuove strutture.

La conoscenza è obbligatoria nell’Islam per uomini e donne,  e l’Islam consente alle donne di studiare.

“Mia figlia è assente da scuola, mi vergogno, non ho una risposta per mia figlia”, ha detto. “Mia figlia chiede perché le ragazze non possono studiare nel sistema islamico. Non ho una risposta per lei.

“L’Islam ha permesso a uomini e donne di imparare, ma l’hijab e il curriculum dovrebbero essere considerati”, ha detto Himat. “Dovrebbe essere data una critica correttiva e l’emirato islamico dovrebbe pensarci. Dove non ci sono critiche, c’è la possibilità di corruzione. La mia opinione personale è che le ragazze dovrebbero ottenere un’istruzione fino al livello universitario.

Il ministro ad interim dell’istruzione superiore Nida Mohammad Nadim ha detto venerdì che i religiosi non dovrebbero parlare contro la politica del governo.

– Advertisement –

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

53 + = 58