a-nago-cena-“stellare”-e-concerti-anni-‘60

A Nago Cena “stellare” e concerti anni ‘60

Tre concerti e una cena sotto le stelle animeranno le prossime settimane a Nago, grazie a un importante impegno del Comune e al coordinamento organizzativo di Cento (Consorzio Esercenti Nago-Torbole) che fa da raccordo tra associazioni, ristoratori e amministrazione locale.

Ecco le date degli eventi:

Per i bambini, nel tardo pomeriggio del 29 luglio il Consorzio Cento ha organizzato l’evento Lago Bambino con lo spettacolo del Mago Molletta e la partecipazione di Bennie Draghetto del Lago di Garda. Seguirà la presentazione del libro di Mauro Neri “La danza dei diavoletti” che ha preso ispirazione dalle opere di Depero.

Domenica 31 luglio

Parco pubblico Piazzola, 21:30

Faber Quartet, cover band ufficiale di Fabrizio De Andrè.

Sabato 13 agosto

Via Scipio Sighele, 19:00

InCanto sotto le stelle: cena a cielo aperto con prodotti locali. Le prevendite dei biglietti sono disponibili al Garda Thermae di via Linfano ad Arco e all’Hotel Rubino di via Scipio Sighele a Nago. Il costo del biglietto, che comprende cena e concerto, è di 40 Euro.

Parco pubblico Piazzola, 21:30

Shel Shapiro (ex. The Rockes), vera icona della musica anni ’60 (posti a sedere riservati a chi ha acquistato il biglietto della cena).

Sabato 20 agosto

Parco pubblico Piazzola, 21:30

New Trolls in concerto.

In caso di pioggia, i concerti si svolgeranno a teatro e la cena verrà recuperata il sabato successivo.

L’assessore alla cultura e al turismo Sara Balduzzi spiega: « Durante le serate chiuderemo al traffico via Scipio Sighele e faremo installare la filodiffusione, così potranno godere della musica anni 60’ e 70’, particolarmente adatta al borgo, anche le persone sedute nei ristoranti e nei bar».

A coordinare lo sforzo delle associazioni è Silvio Mazzoldi: «La cena avrà il livello di un ristorante di gala: dopo l’aperitivo finger food al Fortino, ci si sposterà in via Sighele dove saranno allestiti una trentina di tavoli da 8 persone ciascuno. Il menù valorizzerà le eccellenze del territorio e ogni piatto sarà accompagnato da un vino diverso».


Visite articolo: 168

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.